OPZIONI BINARIE ONE TOUCH | QUANDO IL PAYOUT DIVENTA “MONSTER”

Parlando delle Opzioni Binarie One Touch andiamo a presentare quella che è la categoria di opzioni binarie forse più ambita dai trader di tutto il mondo almeno in quanto a payout di riferimento, perché davvero nessun altro prodotto finanziario può raggiungere delle quote di guadagno tanto ricche quanto assicurano queste opzioni binarie, che diventano immediatamente uno dei punti di riferimento per tutti quei trader che vogliono provare a speculare a qualsiasi costo per vedere il proprio capitale crescere velocemente.

Come abbiamo già visto presentando le Opzioni Binarie Range, tanto più se paragonate alle Opzioni Binarie Call/Putpiù si alza il livello di riferimento dei payout più naturalmente si alza anche il margine di difficoltà in quanto a possibilità di successo, questo perché ovviamente più alta è la posta in gioco più complesso diventa il gioco stesso.

Opzioni Binarie One TouchTrattando le Opzioni Binarie Range abbiamo anche visto che più si estende la lunghezza di una scadenza maggiori diventano le insidie in fase di analisi e previsione degli andamenti di un determinato asset, elo stesso vale parlando di Opzioni Binarie One Touch, che raggiungono scadenze anche di una settimana: lassi di tempo talmente ampi da rendere veramente complesse analisi approfondite ed affidabili che però vengono “ripagate” da possibilità di revenue veramente importanti e appunto senza paragoni.

Il funzionamento delle Opzioni Binarie One Touch si basa su un sistema anche in questo caso molto semplice: al momento nel momento in cui decideremo di operarle il nostro broker stabilirà una quota di riferimento che si presuppone un determinato asset possa (o non possa) raggiungere passati 7 giorni. Non serve che il valore dell’asset superi il valore proposto dal broker, ne che una volta toccato lo mantenga: l’unica cosa importante è che lo “tocchi” anche solo per un istante durante tutta la finestra di mercato di riferimento.

Opzioni Binarie One TouchSta a noi decidere se questo valore indicativo possa o meno venir “toccato” e per deciderlo risulta naturalmente fondamentale un approfondito studio dei grafici economici e della recente storia dell’asset in questione, utilizzando con perizia tutti gli strumenti a disposizione per identificare qualsiasi segnale di mercato e qualsiasi indicatore possa confermare o smentire la possibilità di vedere l’andamento dell’asset procedere nella direzione sperata. Ma nonostante questo, nonostante una nostra eventuale bravura in fase di analisi e di pianificazione delle strategie più adeguate, il successo con le Opzioni Binarie One Touch rimane comunque da raggiungere con attenzione e tanta prudenza: la scadenza di una settimana rende comunque tutto il lavoro di preparazione particolarmente complesso e senza reali certezze.Sappiamo bene quanto i mercati possano essere volubili e come anche le situazioni più lineari e solide possano ribaltarsi in un istante a causa di un evento qualsiasi (economico e non) che vada potenzialmente influire nell’andamento di un asset, sappiamo quindi che una settimana è un lasso di tempo ampio abbastanza da permettere che accada di tutto. E’ da questo che derivano i payout estremi messi sul piatto dalle Opzioni Binarie One Touch, che si dimostrano un lauto premio per chiunque sia così bravo da sfidare con successo la loro difficoltà.


Una delle vere caratteristiche peculiari di queste opzioni binarie, che in un certo modo le rendono uniche nel loro genere, è che in questo caso sono tutti i singoli broker a stabilire le quote di riferimento che il valore dell’asset dovrà raggiungere o meno (quote che per altro il più delle volte sono diverse l’una dall’altra in base alle varie piattaforme), e che queste quote vengono scientificamente stabilite per avere poche possibilità di essere raggiungibili: è questo a spiegare dei payout tanto alti e va ovviamente tenuto a mente per investire con coscienza, così come di contro va saputo e tenuto in considerazione anche che questi calcoli matematici da parte del broker non sono sempre del tutto esenti da imperfezioni, aspetto questo che talvolta più rivelarsi una vera risorsa a nostra disposizione.Opzioni Binarie One TouchMa senza indugiare ancora è arrivato il momento di definire questi “payout monster” per quello che sono: parliamo di percentuali di guadagno che tante volte arrivano anche al 550% del capitale investito, una vera enormità. Cosa significa un payout del genere? Significa che investendo € 1.000,00 nell’acquisto di Opzioni Binarie One Touch e avendo successo, dopo solo una settimana di attesail nostro guadagno sarà di € 5.500,00… qualcosa davvero senza paragoni.

A questo punto è giusto però anche dire che per arrivare ad investire € 1.000,00 in Opzioni Binarie One Touch i casi possono essere solamente due: o il nostro patrimonio di investimenti è talmente ricco da non concederci remora nell’investire € 1.000,00 in opzioni binarie ad alto rischio o che le nostre capacità di analisi e previsione ci fanno sentire una tranquillità davvero sopra la media. Questo perché in verità le Opzioni Binarie One Touch sono l’emblema di quei prodotti da trattare con prudenza e con attenta pianificazione strategica: grazie ai payout altissimi ma anche all’altissimo rischio nel provare a raggiungerli, questo genere di opzioni binarie sono in realtà perfette per provare a far crescere di tanto piccole porzioni del proprio capitale, sistema che potrebbe portare nel tempo ad un aumento considerevole del proprio budget ma a fronte di un’esposizione al rischio contenuta, graduale e calcolata.

Il fattore emozionale a cui spesso abbiamo accennato parlando di trading online, con queste opzioni binarie, diventa uno degli argomenti più importanti da tenere in considerazione, cosi come è normale che sia di fronte a qualsiasi prodotto finanziario capace di trasformare letteralmente il nostro capitale con una sola transazione: quindi prestate attenzione alle emozioni ed imparate a sfruttare questo grande potenziale in modo saggio e controllato, solo così potrete veramente ambire a grandi soddisfazioni e a piccoli rischi “maneggiando” le Opzioni Binarie One Touch.


Inutile a dirsi che le Opzioni Binarie One Touch siano un genere di opzioni binarie del tutto sconsigliato ai neofiti totali, questo perché di difficile gestione sia pratica che emotiva, ma che risultino una risorsa molto interessante per chi già abbia imparato a gestire le proprie finanze in modo intelligente e sempre a fronte di un money management serio ed approfondito. Va da sé che poche volte come in questo caso risultino di vitale importanza gli account demo, e questo vale sia per chi alle prime armi che per i trader più esperti, così da provare e riprovare sia il meccanismo di investimento che, soprattutto, la strategia più giusta per affrontare in modo vincente le Opzioni Binarie One Touch nel mercato reale.Ancora una volta: il guadagno è altissimo ma tale è anche il rischio, il modo migliore per sfruttare queste caratteristiche a proprio vantaggio è saper trattare queste opzioni binarie con perizia e moderazione, cosi da godere al massimo dei grani payout ma rischiando contemporaneamente il meno possibile in caso di previsioni errate. Cosi come le Opzioni Binarie One Touch sono in grado di moltiplicare a dismisura il vostro capitale, altrettanto lo sono di “disintegrarlo” in poco tempo: come sempre sta a voi, alle vostre capacità, alle vostre strategie e alla vostra abilità del moderarvi e nel tenere sotto controllo le vostre emozioni.


COME USARLE

OPZIONI BINARIE ONE TOUCH  – L’ITER STANDARD

Opzioni Binarie One TouchPer capire nel modo migliore il meccanismo di funzionamento delle Opzioni Binarie One Touch vi riportiamo come d’abitudine quello che è l’iter di riferimento per operarle comune alle maggiori piattaforme dei broker di trading online:


  • Passo n°1 – Questo iter naturalmente inizia selezionando le Opzioni Binarie One Touch nel pannello di controllo delle possibili opzioni binarie disponibili in quello che è il sito  della vostra piattaforma d trading di riferimento.

  • Passo n°2 – Selezionate le Opzioni Binarie One Touch dovrete quindi scegliere l’asset di riferimentosul quale volete operare tra quelli possibili attraverso la vostra piattaforma, ricordandovi che gli asset principali sono sempre comunque disponibili, ma non sempre per tutte le categorie di opzioni binarie.

  • Passo n°3 – Raggiunto questo step vi ritroverete a visualizzare sia la scadenza proposta(normalmente di una settimana) sia il valore che l’asset dovrà toccare anche solo per un istante nell’arco della scadenza.

  • Passo n°4 – Arriva poi il momento di decidere quello che sarà l’esito secondo le nostre previsioni, trattandosi come sempre di sistema binario le possibilità di riferimento di solito sono sempre due: Touch(il valore verrà toccato anche solo per un istante durante l’arco di tempo della scadenza) o No Touch(ovvero che questo tocco non avverrà, andando quindi contro alla previsione del broker).

  • Passo n°5 – Nel caso delle Opzioni Binarie One Touch questo è il vero momento in cui prestare attenzione e non farsi prendere dall’enfasi, ovvero il momento in cui decideremo l’ammontare del nostro investimento: il payout di riferimento è molto alto, il che spesso ci fa sentire l’adrenalina del volerlo sfruttare cercando il “colpaccio”, ma la verità è che soprattutto di fronte a cifre contenute si ritrova a godere il risultato di un tale moltiplicatore.

  • Passo n°6 – Come sempre arriva il momento del riepilogo generale di quelli che sono tutti i singoli dettagli della nostra operazione, fase in cui dobbiamo ricontrollare che tutto sia corretto e rispondente alle nostre volontà per poi o correggerlo o confermarlo.

  • Passo n°7 – Lo step finale ovviamente è la conferma della nostra transazione, che la renderà operativa e che vedrà partire il conto alla rovescia verso il raggiungimento della scadenza. In caso di successo saremo effettivamente in grado di guadagnare anche il 550% dal nostro investimento, ma in caso contrario ci ritroveremo a perdere tutto il capitale investito, sempre salvo payout di ritorno (normalmente del 10/15%) che sappiamo venir riconosciuti dal nostro broker di riferimento.

ESEMPIO PRATICO

OPZIONI BINARIE ONE TOUCH  – METTIAMOLE IN PRATICA


Opzioni Binarie One TouchPer capire definitivamente il funzionamento delle Opzioni Binarie One Touch, come d’abitudine su FinanzaBinaria.com, vi proponiamo come sempre un esempio pratico dettagliato che parta da uno scenario ideale sul quale basare le nostre intenzioni di trading: decidiamo che per quella che è la nostra pianificazione strategica vogliamo provare ad aumentare il nostro capitale speculando su delle Opzioni Binarie One Touch capaci di moltiplicare notevolmente il nostro capitale in una sola sessione di trading. La nostra strategia generale è di operare abitualmente con opzioni binarie più tradizionali come le Call/Put investendo anche cifre importanti, ma di provare anche a far fruttare tanto piccole cifre così da poter aumentare velocemente il nostro capitale, e per questo fine siamo abituati ad affidarci appunto alle Opzioni Binarie One Touch.

Analizando i grafici economici ed informandoci su quelli che sono gli eventi in programma nella prossima settimana eventualmente capaci di modificare il mercato (e ovviamente verificando alla piattaforma del nostro broker quali siano i mercati e le quote di riferimento per operare con le Opzioni Binarie One Touch) decidiamo di voler procedere al trading prendendo da riferimento il valore dell’oro, che al momento è di € 35,27 nel rapporto euro/grammo. Il nostro broker stabilisce come quota di touch € 35.99, il che dovrebbe presupporre una sensibile variazione nell’arco della settimana di scadenza, ma le nostre analisi e le nostre informazioni relative ai dati macroeconomici ci permettono di confidare nel fatto che questo accadrà e decidiamo quindi di accedere alla nostra piattaforma di trading per far partire la nostra operazione.


  • Passo n°1 – Una volta effettuato l’accesso alla piattaforma ci ritroviamo a selezionare le Opzioni Binarie One Touch dal pannello di controllo dei prodotti finanziari disponibili.

  • Passo n°2 – Andremo a selezionare come asset il valore dell’oro, che troveremo nell’elenco generale di tutti gli asset disponibili per questa categoria di opzioni binarie.

  • Passo n°3 – Sappiamo che la scadenza di riferimento sarà di una settimana e ci viene anche riportato quello che è il valore che l’asset dovrà raggiungere almeno per un singolo istante nell’arco di questo tempo.

  • Passo n°4 – In base alle nostre analisi decidiamo quindi di acquistare un’opzione binaria “Touch”, convinti del fatto che quel valore di riferimento possa sicuramente venire raggiunto almeno per un momento durante il periodo di scadenza.

  • Passo n°5 – Considerando che la nostra finalità strategica è di provare ad moltiplicare notevolmente piccole porzioni del nostro capitale, nonostante il buon margine di sicurezza che sentiamo di poter avere in questo investimento decidiamo di esporci comunque di poco, investendo esclusivamente € 100,00tenendo quindi fede al nostro money management.

  • Passo n°6 – A questo punto il sistema ci riepiloga tutti i dati della nostra operazione: stiamo per investire € 100,00 in Opzioni Binarie One Touch prendendo come riferimento l’asset dell’oro, che al momento della transazione ha un valore di €35,27 e che contiamo possa toccare anche solo per un istante nell’arco di una settimana il valore in rialzo di € 35,99. In caso di successo andremo incontro ad un payout del 550%, in caso contrario invece perderemo il 100% dell’investimento, del quale però ci verrà rimborsato il corrispondente 15% in virtù del payout di ritorno che il nostro broker ci riconosce.

  • Passo n°7 –Confermiamo la nostra operazione e la facciamo partire ufficialmente, cosi come parte ufficialmente il periodo di una settimana entro la quale dovrà verificarsi anche solo per un istante il tocco del valore proposto dal broker in quello che sarà l’andamento dell’asset dell’oro. Al termine dei 7 giorni, in accordo con le nostre previsioni e le nostre analisi, il valore dell’oro di ferma ad € 35,87 dopo essere cresciuto fino ad € 36,01 e poi di nuovo lievemente sceso: il tocco è avvenuto e l’operazione è vincente, quindi il nostro investimento di € 100,00 ci fa guadagnare ben € 550.00 in una sola settimana di tempo.

Anche in questo caso possiamo notare come l’iter pratico di investimento sia semplice, è proprio questo a rimarcare quella che invece è la maggiore difficoltà di previsione a fronte della quale procedere nell’investimento.

Le Opzioni Binarie One Touch non possono venire considerate le uniche opzioni binarie su cui investire, ma devono venire utilizzare a margine esattamente come nell’esempio proposto: ovvero per aumentare notevolmente piccole porzioni di patrimonio, in modo tale da accrescerlo senza però metterlo a rischio. Come abbiamo anche detto in precedenza, per quanto forte ne sia la tentazione, non conviene mai tentare il “colpaccio”, perché le possibilità di successo con le Opzioni Binarie One Touch sono sempre molto più limitate rispetto ad altri prodotti finanziari più standard.

Come sempre rimane il fatto che la nostra attenzione e tutti i nostri sforzi debbano venir concentrati su quella che è la fase di analisi e sulla capacità di utilizzo degli strumenti a nostra disposizione per approfondire le analisi in modo sempre più convincente, ma soprattutto in quella che è la pianificazione di una strategia sempre intelligente e prudente abbastanza da non mettere a repentaglio i nostri sforzi economici a causa della leggerezza e dell’enfasi con le quali affrontare prodotti attraenti come questo.


I MIGLIORI BROKER

I MIGLIORI BROKER DI OPZIONI BINARIE – LA NOSTRA SELEZIONE


Quali sono i Broker più consigliati da FinanzaBinaria.com? Scopri i Migliori Broker sul mercato e tutte le particolarità delle piattaforme che propongono, puoi trovare la nostra selezione a questo link e tutte le pagine d’approfondimento qui di seguito!


 24 Option

migliori broker

24Option è una delle piattaforme di maggior successo negli ultimi anni, proposta dall’omonima società con sede legale a Cipro e certificata con il marchio internazionale CySec: parliamo di un broker di grande qualità che propone payout medi dell’89% a fronte di depositi minimi anche di soli € 250,00.

Il valore di trading minimo è € 25,00 nel caso della maggior parte delle opzioni binarie, ma solamente di € 5,00 per le opzioni binarie 60 secondi e delle opzioni binarie 30 secondi. Permette di fare trading attraverso una vasta scelta di possibili opzioni binarie, tra cui le opzioni Call/Put, le OneTouch, le 60 secondi, le 30 secondi ed una vasta scelta di opzioni long term.

24 Option propone anche un eccellente help desk di supporto in lingua italiana.

 Potete trovare la pagina dedicata a 24 Option direttamente a questo link.

Scopri 24Option


Banc De Binary

migliori brokerBanc De Binary è una piattaforma di sempre maggior successo che negli utili anni è cresciuta costantemente per numero di utenti e mole di transazioni, diventando uno dei broker maggiormente preferiti dal grande pubblico soprattutto in Europa.

Si tratta anche in questo caso di un’azienda con sede a Cipro, e regolarmente certificata Cysec, che può arrivare ad offrire rendimenti medi addirittura del 90% a fronte di depositi minimi di € 250,00. Il trading minimo di trading è di € 25,00 e anche in questo caso possiamo trovare tutte le opzioni binarie principali: Call/PutOneTouchBuilder e 60 secondi sono le “best seller” della piattaforma, ovviamente accompagnate anche da una vasta selezione di diverse altre opzioni.

Anche in questo caso il servizio di assistenza in lingua italiana è di primo livello.

Potete trovare la pagina dedicata a Banc De Binary direttamente a questo link.

Scopri Banc de Binary


TopOption

migliori brokerTopOption è un’altra piattaforma di opzioni binarie tra le più famose e riconosciute che ci siano nel panorama: si tratta sempre di una realtà cipriota che ormai da anni si dimostra solida ed affidabile vedendo il proprio mercato di riferimento crescere i modo continuo e convincente.

Parliamo di una broker certificato sia con marchio CySec che quello MiFid che offre payout medi che arrivano anche all’85% a fronte di depositi minimi di solamente € 100,00 e di un trading minimo altrettanto basso di solo € 10,00. TopOption è famoso anche per i payout di ritorno mediamente del 15% che spesso offre ai propri clienti utilizzando tutte le principali opzioni binarie come le Call/PutOneTouchBuilder e 60 secondi.

Naturalmente l’alto livello di questo broker non pecca della mancanza di un servizio di supporto in italiano altrettanto valido.

Potete trovare la pagina dedicata a TopOption direttamente a questo link.

Scopri TopOption


eToro

migliori brokereToro è una piattaforma che sta crescendo tanto e ormai da diversi anni, orientata soprattutto alla soddisfazione delle esigenze dei trader alle prime armi ma non per questo sconsigliabile a quelli invece più evoluti e professionali.

Forte delle certificazioni Cysec e MiFid e di percentuali di resa medie dell’80% a fronte di un depositi minimi di soli $ 100,00, eToro offre spesso delle promozioni addirittura a deposito zero. Anche il trading minimo è orientato agli utenti neofiti e quindi decisamente basso: € 10,00 per la maggior parte delle opzioni, tra le quali spiccano per volume di utilizzo le opzioni binarie Call/PutOneTouch60 secondi e 30 secondi.

Il servizio di assistenza in italiano è di ottima qualità, ma ancora più spicca quello che è il progetto social di questa piattaforma: OpenBook, un sistema di community interna alla piattaforma per creare connessioni tra gli utenti e per permettere loro uno scambio di informazioni e suggerimenti.

Potete trovare la pagina dedicata a eToro direttamente a questo link.

Scopri eToro